Caricamento Eventi
12 Mar 2022

Orchestra Tzigana di Budapest

Di nuovo a Palmi la celebre orchestra di Budapest per deliziare il pubblico con il fascino delle melodie tzigane

Palmi: Auditorium della Casa della Cultura

Via Felice Battaglia
Palmi, 89015 Italia

Phone 0966-411080

Esporta la mappa

Scheda

marzo 12 @ 18:00 - 19:30

Organizzatori

Amici della Musica – Palmi RC, A.M.A. Calabria

ORCHESTRA TZIGANA DI BUDAPEST

Antal SZALAIdirettore


PROGRAMMA

Anonimo
Czardas Focoso

Ede Reményi (Miskolc, 17 gennaio 1828 – San Francisco, 15 maggio 1898)
Vola mia rondine

Anonimo
Due canzoni folcloristiche ungherese (cimbalun solo)

Anonimo
Canzoni „kurucz” (flauto pastorale solo)

Johannes Brahms (Amburgo, 7 maggio 1833 – Vienna, 3 aprile 1897)
Danza ungherese n.6, n.5

Aram Il’ič Chačaturjan (Tbilisi, 6 giugno 1903 – Mosca, 1 maggio 1978)
Danza delle spade

G.Renz
Circus polka (cimbalun solo)

Vittorio Monti (Napoli, 6 gennaio 1868 – 20 giugno 1922)
Czardas

Franz Liszt (Raiding, 22 ottobre 1811 – Bayreuth, 31 luglio 1886)
Rapsodia ungherese

Anonimo
Fantazia tzigana

Anonimo
Due Chitarra (canzone romantica russa tzigana)

Georges Boulanger (Tulcea, 18 aprile 1893 – Buenos Aires, 3 giugno 1958)
Sogno Tzigano (violincello solo)

Gabrielle Pasquale
Danza Tzigana Spagnola

Grigoraș Ionică Dinicu (Bucarest, 3 aprile 1889 – 28 marzo 1949)
Hora di marzo

Hora e usignolo (flauto di pan solo)

Goran Bregovic (Sarajevo, 22 marzo 1950)
Djelem,djelem

Anonimo
Occhi neri (russa tzigana)

Anonimo
Canti tradizionali gitani

Mikis Theodorakis (Isola di Chio, 29 luglio 1925 – Atene, 2 settembre 2021)
La danza Zorba

Anonimo
Ungherese concerto czardas

***

L’orchestra tzigana di Budapest nasce nel 1969 su iniziativa del M° Antal Szalai in collaborazione con altri musicisti provenienti da varie orchestre di Budapest. L’intento del gruppo è di proporre e valorizzare il repertorio orchestrale della musica tzigana: infatti in esso ci sono brani di musica nazionale dell’epoca della riforma, della musica tradizionale tsardas ed arrangiamenti di canzoni popolari. Sin dalle loro prime apparizioni hanno ottenuto molti riconoscimenti e successi sia di critica che di pubblico, diventando in breve tempo l’orchestra più popolare della loro nazione. Ogni anno eseguono più di cento concerti in Ungheria e nella loro attività hanno tenuto tournée in quaranta paesi (Stati Uniti, Cina, Giappone, India, Canada, America del Sud ecc.) e partecipazioni a importanti Festival ed inoltre applauditi e apprezzati in diverse città europee come Parigi, Vienna, Praga, Berlino, Amsterdam, Madrid. Suonano molto spesso sia per la televisione ungherese che per le emittenti televisive europee, e a tal proposito si deve ricordare il gran successo dell’Orchestra tzigana nel programma TV di RAIUNO “Specchi di Trieste” trasmesso in diretta via satellite in tutto il mondo nel 1991. Hanno al loro attivo l’incisione di numerosi dischi e CD con brani per sola orchestra ed altri con la partecipazione di cantanti quali Dahmar Koller, Nicolai Gedda, Annelise Rohjemberger, Peter Minich nelle più famose operette.

Direttore e primo violino, Antal Szalai proviene da una famiglia di musicisti ungheresi dove è stato avviato allo studio del violino in giovanissima età, dopo aver compiuto regolari studi musicali presso il Conservatorio della sua città, ha iniziato nel 1963 la sua attività di violinista presso l’Orchestra Honbed e nel 1969 è divenuto primo violino dell’Orchestra Tzigana di Budapest da lui fondata insieme ad altri musicisti ungheresi. La sua attività concertistica è molto intensa, recentemente ha festeggiato il 25° anno di attività dell’Orchestra con una serie di concerti in Ungheria dove ha avuto importanti riconoscimenti da molti rappresentanti della vita artistica ungherese.